martedì 16 marzo 2010

Prurito e bruciore intimo vaginale

prurito e bruciore intimo vaginale
Il prurito intimo vaginale è molto comune tra le donne di tutte le fasce d' età infatti si sostiene che il 75% delle donne soffrano o hanno sofferto di prurito intimo; si presenta come una sensazione fastidiosa ma allo stesso tempo difficile da alleviare essendo un disturbo che può nascere da diverse cause, tra cui una costituente psicologica legata allo stress o a conflitti sessuali. Nel caso del prurito vaginale è sempre consigliabile rivolgersi al proprio ginecologo prima di sperimentare cure e rimedi "fai da te " o per "sentito dire".
Cause:
  • infezione vaginale: come la candida (perdite dense e biancastre)
  • tricomoniasi: secrezione schiumosa verde-gialla con relativa perdita di sensibilità nella zona
  • alterazione ormonale
  • menopausa
  • vaginite: infiammazione della vagina
  • ossiuri: detti anche vermi dei bambini
Cura e Precauzione:
  1. scarsa o eccessiva igiene: si consiglia un sapone a PH neutro (tra i 4 o 5) che si può comprare in farmacia o al supermercato. Si consiglia il lavaggio anche dopo il rapporto sessuale
  2. è molto importante asciugarsi e lavarsi nel modo corretto. Il movimento deve essere effettuato dalla vagina all'ano per evitare che i batteri presenti nella zona anale vengano a contatto con la vagina
  3. mantenere la zona asciutta anche durante il giorno per evitere di trasformare la vagina in un habitat perfetto per la proliferazione di funghi e batteri
  4. durante il periodo mestruale cambiarsi spesso l' assorbente per i motivi al punto 3
  5. asciugarsi con asciugamani di cotone ( evitare materiali sintetici) senza strofinare sulla zona ma tamponando con dolcezza altrimenti si lederà la zona rendendo doloroso il prurito vaginale
  6. evitare abbigliamenti troppo attillati o stretti come ad esempio leggings o jeans sia per lo sfregamento che possono causare, sia per la poca traspirazione che provocano, controproducente per alleviare il prurito vaginale
  7. prestare attenzione nei bagni pubblici a causa della moltitudine di batteri presenti
  8. fate sesso sicuro! è una delle regole di base per ovviare questa situazione fastidiosa magari usare preservativi non in lattice ma da derivati del poliuretano che è anche due volte più resistente del lattice
  9. l'uso di pomate di blandi cortisonici possono essere d' aiuto ma consultate il vostro medico



Nessun commento:

Posta un commento